Siamo Specialisti del Diritto Bancario e Finanziario

“Vogliamo migliorare il rapporto dei cittadini e delle imprese con il denaro, perché sia strumentale alla realizzazione di obiettivi individuali e professionali”​

Per questo:

  • ASSISTIAMO le aziende ed i privati nella gestione del rapporto con le banche.
  • CONSIGLIAMO ad aziende e privati strategie e soluzioni per migliorare le finanze e prevenire le crisi.
  • MONITORIAMO i rapporti bancari e finanziari di aziende e privati per garantirne la conformità a legge.
  • DIFENDIAMO le aziende e i privati dalle banche, senza compromessi, SEMPRE.
  • SCEGLIAMO di stare -solo- dalla parte del CONSUMATORE e IMPRENDITORE.
  • RISPETTIAMO i diritti dei clienti delle banche.

Crediamo che la competenza sia l’unico strumento per la tutela dei diritti. Investiamo tempo e spazi per la formazione continua e permanente, sia interna sia verso terzi.

LA NOSTRA STORIA

Storia

Come nasce lo Studio?

Massimo Melpignano racconta le tappe chiave dello Studio, e come l’attività sia stata di supporto ad aziende e privati. Di seguito le più importanti vittorie ottenute.

– 1989, Inizio attività

L’attività professionale comincia dapprima in forma associativa e dopo alcuni anni in forma individuale, sui temi del diritto bancario e finanziario con particolare riguardo alla tutela del consumatore quando contraente debole

– 2003, Decreto “Salvacompagnie”

Rimessione alla Corte Costituzionale del c.d. decreto “salvacompagnie”, il primo decreto ingiuntivo in Italia nei confronti di una banca per la consegna di
documentazione relativa a investimenti finanziari.

– 2010, Prima Causa per informazioni inesatte

Presentata presso il Tribunale di Bari la prima causa contro il Consorzio PattiChiari, che all’indomani del default di Lehman Brothers ha continuato a diffondere informazioni inesatte sul livello di rischio dei titoli della banca.

– 2011, Febbraio – Risarcimento Obbligazioni Argentina

Incurante del profilo di rischio, Banca Popolare di Bari è condannata a risarcire una pensionata barese per gravissimi inadempimenti nell’acquisto di obbligazioni Argentina, con una perdita stimata di 405.000 euro.

– 2011, Marzo – Bond “Cerruti Finance”

Rinvio a giudizio di un funzionario di primaria banca nazionale per aver fornito a un consumatore indicazioni non veritiere e fuorvianti sul bond “Cerruti Finance” con relativo danno al cliente a fronte di un ingiusto profitto della banca.

– 2011, Marzo – Interessi Anatocistici

Rimessione alla Corte Costituzionale della norma inserita nel decreto “milleproroghe” che nega il diritto, sancito dalla Corte di Cassazione a Sezioni
Unite, di rientrare degli interessi anatocistici illecitamente richiesti dalle banche.

– 2012, Marzo – Enel Energia

Un’azienda di Massafra (TA), dopo aver ripetutamente lamentato la mancata fatturazione dei consumi, denuncia ENEL Energia s.p.a. e ottiene ragione a fronte dell’ingiustificata richiesta di pagamenti per 80.000 euro e della minaccia di interruzione dell’erogazione di energia elettrica.

– 2012, Aprile – Obbligazioni Lehman Brothers

Banca Nazionale del Lavoro è condannata a risarcire una coppia di pensionati per averne indirizzato i risparmi su obbligazioni Lehman Brothers, senza accertare il profilo di rischio dei clienti e tralasciando il documento sui rischi previsto dalla delibera Consob.

– 2014, Ottobre – Monte dei Paschi

Al termine di un procedimento lungo 8 anni, Monte dei Paschi di Siena è condannata a risarcire una pensionata barese e i suoi eredi per aver ceduto
obbligazioni Argentina, Cirio e Parmalat omettendo le necessarie informazioni.

– 2015, Marzo – Banca Antonveneta

A seguito di una vicenda processuale durata 16 anni, Banca Antonveneta è condannata a risarcire un’azienda barese per il reato di anatocismo, dopo aver
millantato un presunto credito di circa 150.000 euro.

PERCHE’ SCEGLIERE NOI

Tempestività

Appuntamenti entro 48 ore.

Trasparenza Economica

Ad ogni cliente viene rilasciato preventivo vincolante per lo Studio.

Trasparenza Operativa

Gli aggiornamenti sulle udienze o sugli sviluppi della pratica, vengono comunicati al cliente entro 48 ore.

Garanzia per il Cliente

Lo Studio e tutti i Partners sono assicurati per la responsabilità professionale con primarie compagnie di assicurazione.

Solidarietà Sociale

Ogni anno, lo studio sceglie di patrocinare gratuitamente alcuni casi di particolare rilevanza sociale.

PER CONTATTARCI