fbpx
Caos Banca Popolare di Bari

Con un comunicato stampa Banca Popolare di Bari ha fatto sapere di aver approvato un pacchetto di soluzioni di supporto finanziario e previdenziale «accessibile a tutti i Soci indipendentemente dal possesso azionario» per ringraziare loro e le loro famiglie del supporto ricevuto nei suoi oltre sessant’anni di crescita.

Sorvolando sui contenuti dei singoli pacchetti pensati per i soci (si ribadisce «indipendentemente dal possesso azionario»), la Banca ha concluso il comunicato dichiarando di aver approvato, nella stessa seduta del Consiglio di Amministrazione, la formalizzazione di un tavolo di confronto con il “Comitato Associazioni dei Consumatori” per la risoluzione dei casi meritevoli di immediata attenzione.

Tanti gli interrogativi che lasciano a bocca aperta:

  • anzitutto, non è chiaro con quale soggetto giuridico la Banca abbia intenzione di avviare un tavolo di confronto, se con un comitato specifico, con un’associazione dei consumatori specifica, o con più di queste; ancora, non è chiaro chi potrà stabilire in questo ipotetico tavolo di confronto quali siano i casi «meritevoli di immediata attenzione»;
  • non è chiaro perché la Banca non abbia già considerato «meritevoli di immediata attenzione» le chiamate a comparire dinnanzi agli organismi di mediazione aditi da migliaia di risparmiatori;
  • non è chiaro perché la Banca possa pensare di dividere le sorti dei risparmiatori traditie dei loro denari – tra coloro che troverebbero un po’ di conforto accedendo a «condizioni uniche sul mercato» e coloro che continuerebbero a incontrare ostacoli perché non interessati a quelle misure, o magari impossibilitati ad accedervi per le più disparate ragioni (condizioni familiari, di età, di salute, di vita o di morte).

Non è chiaro, dunque, perché un problema specifico non trovi una soluzione specifica.

Continueremo a tenervi aggiornati, con l’auspicio che si faccia luce su vicende che vedono coinvolti 69.000 soci, che altri non sono – è bene ricordarlo – se non persone e famiglie iniquamente truffate.

 

Per approfondire:

Lo scandalo Popolare di Bari e la battaglia per i diritti dei risparmiatori

Le sanzioni continuano, anzi aumentano: Popolare di Bari nuovamente nel mirino della Consob

Nessun dorma: i risparmi del popolo affogano, e a nessuno interessa

Comunicato stampa della Banca Popolare di Bari – 11 febbraio 2019



Iscriviti alla Newsletter

© 2019 - 2021 Tutti i Diritti Riservati a Melpignano & PartnersPrivacy Policy

logo-footer