Scegli le singole lezioni o tutte e iscriviti

Quale è la soluzione più giusta per proteggere i nostri soldi?

I nostri risparmi devono essere difesi. Aumentano tutto a causa dell’inflazione alta, quella media annua è quasi al 7%. Aumentano i costi dei conti correnti che ormai sono solo piattaforme di servizio piuttosto che strumenti per investimenti remunerativi anch’essi in forti perdite.

YouTube player

I rincari riguardano spese fisse a partire dal canone annuo. Dall’Economia del Corriere della Sera in un articolo di Alessandra Puato, Conti Correnti più, si evidenzia come gli aumenti annui superano 150 euro con picchi oltre i 250 euro. Negli ultimi sei mesi il costo medio annuo dei depositi tradizionali per famiglie e pensionati è aumentato del 7%. I conti online restano al momento quelli più convenienti cresciuti del 1,75% con medie intorno ai 30-40 euro.

Le borse, non soltanto quelle nostre ma anche tante altre, impazziscono con continui saliscendi che non fanno ovviamente bene ai nostri risparmi. E poi c’è una previsione di un personaggio molto importante, Nouriel Roubini, che abbiamo imparato a conoscere nel 2008 quando profetizzò la crisi dei mutui subprime americani con una conseguente crisi dei mercati finanziari. L’economista e studioso americano ha previsto un decremento della borsa del 40%. Questo significa che i nostri risparmi potrebbero subire una perdita importante.



Iscriviti alla Newsletter

CategoryBlog, news
Lascia un commento:

*

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.

-=-